linguaggio del corpo,microespressioni

Il significato dei gesti: cosa dicono i nostri movimenti

Il significato dei gesti: cosa dicono i nostri movimenti
Foto di Cytonn Photography su Unsplash

Il significato dei gesti: cosa dicono i nostri movimenti

 I gesti sono una forma importante di comunicazione non verbale Possono essere utilizzati per esprimere emozioni, stati d’animo, intenzioni e opinioni.

La comprensione del significato dei gesti può aiutarci a comprendere meglio le persone con cui interagiamo.

Tipi di gesti

Esistono molti diversi tipi di gesti.

Alcuni dei tipi più comuni includono:

  • Gesti emblematici. Questi gesti hanno un significato convenzionale, come il gesto “OK” o il gesto della “V” per la vittoria.
    Gli “emblemi” sono azioni che vengono apprese in una specifica cultura in modo analogo al linguaggio e che valgono solo in quella società.Gli studiosi Jiang Xu Patrick J. Gannon Karen Emmorey e altri colleghi hanno scoperto, tramite la FMRI (una tecnica per la visualizzazione del cervello) che questi gesti sono elaborati nelle stesse aree cerebrali, temporali frontale e posteriori, dove vengono rappresentati i concetti linguistici.Questo significa che gli emblemi subiscono gli stessi processi e le “disfunzioni” del linguaggio parlato: come appunto, i lapsus. Paul Ekman,  puntualizza che questi gesti sono messi in atto in modo intenzionale e voluto.Però, quando non vogliamo manifestare i nostri atteggiamenti apertamente, possiamo tradirci eseguendo un emblema in modo inconsapevole, in questi casi il gesto viene prodotto in modo parziale e in una posizione diversa da quella solita (risulta così poco visibile).
  • Gesti illustrativi. Questi gesti vengono utilizzati per illustrare o enfatizzare il discorso. Ad esempio, una persona potrebbe usare un gesto per indicare le dimensioni di qualcosa o per indicare la direzione.
  • Gesti di contatto. Questi gesti vengono utilizzati per stabilire o mantenere il contatto fisico con un’altra persona. Ad esempio, una persona potrebbe dare una pacca sulla spalla a un amico o stringere la mano a un nuovo conoscente.
  • Gesti di auto-contatto. Questi gesti vengono utilizzati per toccarsi il proprio corpo. Ad esempio, una persona potrebbe toccarsi i capelli quando è nervosa o grattarsi il naso quando è annoiata.

 


Approfondimento

Vai su Telegram ascolta questa puntata del podcast:
Episodio 36 – La comunicazione non verbale

Il significato dei gesti: cosa dicono i nostri movimenti


Significato dei gesti

Il significato dei gesti può variare a seconda del contesto, ad esempio, un gesto può avere un significato diverso in una conversazione informale rispetto a una conversazione formale. Inoltre, il significato dei gesti può variare da cultura a cultura.

In generale, i gesti possono essere utilizzati per esprimere le seguenti emozioni:

  • Gioia. Ad esempio, una persona potrebbe sorridere o spalancare le braccia per esprimere gioia.
  • Tristezza. Ad esempio, una persona potrebbe abbassare lo sguardo o incrociare le braccia per esprimere tristezza.
  • Rabbia. Ad esempio, una persona potrebbe stringere i pugni o alzare la voce per esprimere rabbia.
  • Paura. Ad esempio, una persona potrebbe indietreggiare o tremare per esprimere paura.
  • Disgusto. Ad esempio, una persona potrebbe accigliarsi o storcere il naso per esprimere disgusto.

I gesti possono anche essere utilizzati per esprimere stati d’animo, intenzioni e opinioni.

Ad esempio:

  • Attenzione. Ad esempio, una persona potrebbe inclinare la testa per mostrare attenzione.
  • Confidenza. Ad esempio, una persona potrebbe mantenere una postura aperta e rilassata per mostrare fiducia.
  • Apertura. Ad esempio, una persona potrebbe mostrare le mani aperte per mostrare apertura.
  • Chiusura. Ad esempio, una persona potrebbe incrociare le braccia per mostrare chiusura.

 

Il significato dei gesti: cosa dicono i nostri movimenti
Foto di Ashkan Forouzani su Unsplash

 

Interpretazione dei gesti

L’interpretazione dei gesti può essere un’abilità utile in molte situazioni.

Ad esempio, può aiutarci a comprendere meglio le persone con cui interagiamo, a comunicare in modo più efficace e a leggere le situazioni sociali.

Tuttavia, è importante notare che l’interpretazione dei gesti non è sempre un’impresa facile.

È importante considerare il contesto in cui vengono utilizzati i gesti.

Allo stesso modo è anche importante prendere in considerazione le altre forme di comunicazione non verbale,  le espressioni facciali e la postura.

************************************************
Vuoi conoscere il linguaggio del corpo?
Allora clicca qui sotto
===> Iscriviti alla Newsletter <===
************************************************

 

Ricerca scientifica

La ricerca scientifica ha dimostrato che i gesti possono avere un impatto significativo sulla comunicazione. Ad esempio, uno studio ha dimostrato che le persone che utilizzano più gesti sono percepite come più competenti e attraenti: Ekman, P. (1972). Universals and cultural differences in facial expressions of emotion.

Un altro studio ha dimostrato che i gesti possono influenzare la nostra comprensione del linguaggio, infatti, le persone sono più propense a ricordare le informazioni se il queste sono accompagnate da gesti appropriati.

I gesti sono una forma importante di comunicazione non verbale.

Possono essere utilizzati per esprimere emozioni, stati d’animo, intenzioni e opinioni. La comprensione del significato dei gesti può aiutarci a comprendere meglio le persone con cui interagiamo.


Approfondimento

Video: Linguaggio del corpo, gesti e bugie


Tags
comunicazione non verbale,gesti,linguaggio del corpo
Share This